neparlo.it

Curiosità

Andrew Wardle: l’uomo nato senza pene che è stato con oltre 100 donne

Andrew Wardle: l’uomo nato senza pene che è stato con oltre 100 donne
23 marzo 2013 by Paoletta in Curiosità, Sesso con 0 Commenti

Questa incredibile storia arriva dall’Inghilterra, Andrew Wardle, di professione bodyguard 39 anni di Stalybridge, nella contea di Greater Manchester, è nato senza pene. Wardle è nato con una vescica ectopica, ossia al di fuori del suo corpo; si stima che siano circa 30 milioni gli uomini nati con questa condizione. Coloro che ne sono affetti “vedono di solito solo una piccola piega della pelle, di meno di un pollice di lunghezza, al posto del pene“, secondo l’HuffPost UK.

Intervistato dal tabloid britannico “The Sun” ha però raccontato di avere molto successo con le donne: “Sono nato senza pene ma sono stato con oltre 100 donne. Ho avuto molto successo perché riuscivo ad impostare le relazioni non solo sul sesso“. E continua: “Solo una volta una donna si è arrabbiata e mi ha preso a pugni in faccia”. Ma quello che oggi è un uomo, in realtà non ha avuto un’infanzia serena: è stato abbandonato dalla madre quando aveva 17 anni e, dopo essere stato adottato da una famiglia di Stalybridge, ha trascorso diverso tempo tra ospedali ed operazioni. Ha subito ben 15 operazioni che gli hanno ricostruito in parte la vescica e curato dei problemi ai reni, permettendogli di urinare attraverso un tubo.

Andrew Wardle

Quando andavo a scuola sono stato anche vittima di bullismo. Prima ragazza? A 17 anni – racconta Andrew – Ho fatto uso di ecstasy e Lsd e ho anche tentato il suicidio. Ho veramente toccato il fondo. Poi finalmente la svolta”. Infatti Andrew Wardle dopo aver tentato il suicidio qualche anno fa, ha incontrato un medico che gli impianterà un pene prelevando un lembo di pelle dal suo braccio, trapiantandolo e innestandolo nell’area pubica, cercando così di creare l’organo genitale che Andrew non ha mai avuto. L’anno prossimo l’uomo sarà sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Se l’operazione andrà bene, il medico ha garantito che Andrew sarà in grado di avere rapporti sessuali completi. Andrew durante la sua intervista ha infine dichiarato: “Ancora non ci posso credere. Finalmente avrò un pene perfettamente funzionante. Potrò iniziare a vivere come una persona normale. Potrò fare molte cose che le persone danno per scontato come il sesso o mettere su famiglia”. “Presto scriverò un libro sulla mia vita” conclude Andrew.

Tagged , , , ,

Articoli Correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'