neparlo.it

Cronaca

Bomba atomica esplosa in Corea

Bomba atomica esplosa in Corea
12 febbraio 2013 by Valentina Labattaglia in Cronaca, News con 0 Commenti

Corea del Nord: una bomba atomica esplosa nel terreno alle 11:57 ora locale (3:57 ore italiane) genera un terremoto di magnitudo 4,9 della scala Richter. Si tratterebbe di un sisma artificiale generato dal terzo tentativo sotterraneo  dei test nucleari che stanno avvenendo nella zona di Punggye-ri, al confine con la Corea del Sud e la Cina.

Informazioni sulla vicenda vengono rese note dal servizio geologico americano che ha registrato un’anomalia sul territorio cinese. Cina e Usa erano stati già in precedenza avvisati circa le attività sperimentali dei test nucleari ma non sospettavano il rischio di una possibile conseguenza devastante come quella accaduta. Il Presidente americano, Obama, sostiene che la Corea del Nord abbia intenzione di provocare gli Stati Uniti, dopo aver minacciato poche settimane fa la “Terra del riso” per minare la “stabilità regionale” e violare gli obblighi di Pyongyang nei confronti dell’Onu.Le Nazioni Unite e la Nato sostengono che l’esplosione dell’ordigno atomico di 10 chilotoni sia “un gesto altamente provocatorio e che possa rappresentare una minaccia per la pace e la stabilità mondiale”.

Nel pomeriggio si riunirà il Consiglio di sicurezza dell’Onu con l’intento di responsabilizzare ogni Stato che detiene armi nucleari. Tali strumenti sono pericolosi, minacciano la sicurezza internazionale e possono essere presi come pretesto per accendere la scintilla di una nuova guerra mondiale (che secondo le previsioni confrontate con le terribili conseguenze delle guerre del passato, potrebbe anche essere l’ultima). I consiglieri per la Protezione e la Sicurezza mondiale continuano a suggerire di distruggere tutte le armi nucleari per ritardare il pericolo e il rischio della “fine del mondo”.

 

 

Tagged , , , , , , , ,

Articoli Correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'