neparlo.it

Curiosità

Cap d’Agde: un villaggio dove vivere il sesso senza tabù…dove il nudismo è permesso

Cap d’Agde: un villaggio dove vivere il sesso senza tabù…dove il nudismo è permesso
9 marzo 2013 by Paoletta in Curiosità, Geografia, Sesso con 8 Comments

In Francia, a pochi chilometri da Montpellier, esiste un villaggio molto particolare famoso in tutto il mondo non per la bellezza delle sue spiagge, né per le attrazioni turistiche presenti…
Un villaggio dove per trascorrere la vostra vacanza non avrete bisogno di portare una grande valigia perché qui la vita si svolge senza veli: si tratta di Cap d’Agde!

Ebbene si! Ma non è una semplice meta per naturalisti, in questa piccola località sul Mar Mediterraneo non troverete soltanto visitatori nudi ma anche molti turisti provenienti da tutti i Paesi curiosi di vivere un’esperienza all’insegna della trasgressione in un luogo in cui le inibizioni non sono ammesse ed in cui tutti si sentono liberi di vivere la propria sessualità senza limiti. Troverete locali in cui l’amore viene vissuto in pubblico in ogni sua forma senza tabù, spiagge dove dare sfogo ad ogni fantasia sessuale. In questo villaggio i turisti possono fare tutto completamenti nudi incluso andare in banca, alle poste, al ristorante, in lavanderia o passeggiare sulla spiaggia.

Anche i negozi la notte cambiano volto: col calare del sole, infatti, chiudono tabaccherie ed alimentari e tirano su le serrande negozi che offrono oggetti ed abbigliamento che vanno dall’erotico al trasgressivo, mentre per strada si possono trovare personaggi che oscillano tra il ridicolo e l’anticonformismo. Su questo luogo, simile ad un giardino dell’eden, nel corso degli anni sono nate numerose discussioni e lunghe diatribe, tra chi lo continua a considerare una meta naturalistica e chi, invece, ne sostiene anche la parte più trasgressiva, quella degli scambi di coppia. Il villaggio infatti, è famoso anche per chi ama praticare lo scambismo e per quelli in cerca di “sesso facile”. In alcuni locali notturni si possono vedere situazioni hard e scambismo di tutti i tipi, mentre di giorno anche facendo una semplice passeggiata tra i boschi potreste imbattervi in qualche focosa coppietta intenta a dare vita a scene degne di veri e propri film hard echissà magari vi chiedono di unirvi a loro! Ma il paradosso più evidente è la situazione che si viene a creare sulle spiagge: pochi metri separano una zona occupata da allegre famiglie di nudisti, da un’altra dove si consumano scene decisamente non adatte ai minori.
Una cosa è certa sia che siete naturalisti sia che siete alla ricerca di trasgressione Cape d’Adge vi sorprenderà…

Tagged , , , , , ,

Articoli Correlati

8 Comments

  1. Viaggio a Il villaggio naturista di Cap d’Agdegiu 13, 2013 at 17:56Rispondi

    [...] Cap d’Agde è una località turistica del sud della Francia, dotata di un attrezzato porto apprezzata dai turisti per il suo clima gradevole, oltre ad essere particolarmente famosa per la sua comunità di nudisti. Il villaggio naturista di Cap d’Agde, separato dal resto della cittadina, è considerato una delle migliori località dove praticare il nudismo del Mediterraneo. Il villaggio dispone di una grande spiaggia di sabbia bianca lunga circa due chilometri, dotata di ogni confort, dal noleggio di ombrelloni e sdraio all’assistenza ai bagnati, fino all’animazione e alle attività sportive (beach volley, pallavolo, ping pong). Il villaggio di Cap d’Agde è più di una spiaggia per nudisti, si tratta di un mondo completamente autonomo, con grande varietà di servizi e strutture: ristoranti, bar, negozi, banche, un centro commerciale ed anche un cinema. Per alloggiare ci sono diverse possibilità, dagli alberghi all’affitto di appartamenti case, oltre ad un campeggio attrezzato. Se di giorno il villaggio di Cap d’Agde è tranquillo e familiare, la sera l’atmosfera diventa decisamente più calda e, chi lo desidera, può vivere avventure sessuali decisamente fuori dall’ordinario. [...]

  2. marchesedelgiglio@hotmail.itago 12, 2013 at 13:21Rispondi

    deve essere bellissimo ,spero di passare qualche giorno appene posso ,divertiteve anche da parte mia un bacio lucio..

  3. elenaago 14, 2013 at 15:23Rispondi

    una sola osservazione: un “NATURALISTA” è un laureato in scienze naturali, e di solito è vestito (ma poi decida come gli pare). se volete parlare di nudisti fatelo usando il termine giusto: si dice “NATURISTA”. ora, sicuramente il posto sarà ricco di flora e fauna interessantissime, ma intuisco non sia famoso per questo.

  4. Eliago 17, 2013 at 00:32Rispondi

    E’ il posto più trasgressivo ed erotico del mondo,ci tornerei milioni di volte, solo per numeri uno ovviamente…niente inibizioni ne’ tabù , solo la voglia di sperimentare , assaggiare tutti i sapori, sentire tutti i profumi , abbandonarsi agli istinti senza alcun freno…meraviglioso da impazzire!

    • saratravago 17, 2013 at 14:11Rispondi

      ciao io sono sara una trav di 40 anni mi piacerebbe sapere dove trovare un posto per passare 10 giorni da non dimenticare ….non sono mai andata vorrei saperne un po di piu ciao…

      • Anonimoago 25, 2013 at 15:35Rispondi

        Allora cara cap e il posto adatto x trasghedire non importa se sei trav donna uomo a settembre i prezzi calano io vado nella seconda meta di settembre meno confusione piu divertimento erotico

      • Anonimonov 5, 2013 at 22:49Rispondi

        Ciao sara li è un bel posto organizzato bene su tutti i punti di vista ci sono una 10 di prive il più in voga il tantra gli altri per tutti i gusti ristoranti bar ecc pensa che li si scopa senza profilattico e si fanno i pompini con ingoio le malattie nn esistono e una zona franca!!!! Io è da circa 20 anni che sono nel mondo dello scambismo ho girato tutti i prive di Milano ma ciò che ho visto a cap ha deligredibile le coppie sembrano impazzite e tutti scopano con tutti e senza nessun cotracetivo.boooo il posto e bello lo consiglio molto e se uno vuole senza impegno torna a casa con qualche malattia ads epatite ecc..

    • Anonimofeb 3, 2015 at 14:39Rispondi

      Piacere enry

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'