neparlo.it

Curiosità

O’ Carnevale

O’ Carnevale
11 febbraio 2013 by Valentina Labattaglia in Geografia con 0 Commenti

Il Carnevale sta sempre più diventando una festa rappresentativa delle individualità delle singole regioni del Bel Paese. Dal 2010 nel centro storico del capoluogo campano il Carnevale si manifesta come una vera e propria festa di quartiere. A Napoli vengono coinvolte nell’organizzazione della sfilata di Carnevale le autorità cittadine insieme con le cooperative quali scuole, asili e organizzazioni di volontariato per coinvolgere bambini, giovani e adulti dei quartieri più svariati della città (Sanità, Materdei, Scampia) oltre che persone delle province quali Giugliano, Procida, Bagnoli. A Napoli i carnevali di ogni paese dell’hinterland sfilano per la città antica tra canti, canzoni popolari, usanze e costumi propri.

Ogni anno ci si diletta nella preparazione dei caratteristici “vicarielli” del centro storico per accogliere il Carnevale; bambini e ragazzi di ogni età e condizione sociale indossano i costumi delle classiche maschere (ognuna rappresentante una regione e una cultura diversa italiana) oppure costumi nuovi e variegati (principesse delle favole, eroi dei cartoni animati, personaggi della fantasia e altro ancora); mascherati a festa invadono le strade e animano le piazze con coriandoli e stelle filanti colorate.

Obiettivo generale del Comune consiste nel “riunire” tutti i carnevali e nel formare un solo “Carnevale napoletano” che accolga tutte le differenze culturali e sociali, che fondi le divergenze linguistiche e provinciali, che aiuti i cittadini di ogni centro, paese e provincia a superare i confini regionali e geografici per celebrare insieme una festa che “profumi” di unità, collaborazione e fratellanza.

Il Coordinamento dei carnevali di Napoli e provincia rappresenta un’esperienza di cooperazione e di formazione, di socialità e di unione. Il progetto potrà continuare a svilupparsi e divulgarsi con l’aiuto e il sostegno del Comune cittadino e potrà essere preso ad esempio a livello non soltanto regionale ma anche nazionale. Che il Carnevale napoletano “sfili” bene anche quest’anno!

 

Tagged , , , , , , ,

Articoli Correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'