neparlo.it

Calcio

Dennis Swales imita Klinsmann e si rompe il collo

Dennis Swales imita Klinsmann e si rompe il collo
16 febbraio 2013 by Scorpion in Calcio con 0 Commenti

Un gol festeggiato nel peggiore dei modi quello segnato da Dennis Swales, 27enne capitano del Catholic Club di Hartlepool, squadra di dilettanti inglesi della Sunday League. Al gol vittoria del 3-2 al 90° minuto nel tentativo di imitare il tuffo alla Jurgen Klinsmann, Dennis Swales si lancia in una pozzanghera a pancia in terra per scivolare sull’erba ma nell’impatto con il terreno di gioco il calciatore si rompe due vertebre e danneggia quattro dischi del collo, rischiando seriamente di restare paralizzato. Solo grazie a sei ore di intervento il giocatore è riuscito ad evitare il rischio di passare il resto della sua vita su una sedia a rotelle.

il tuffo di Jurgen Klinsmann

il tuffo di Jurgen Klinsmann

Sono corso verso l’allenatore – ricorda lo stesso Swales al sito di Sky Sport - e con la coda dell’occhio ho visto una pozzanghera. Mi sono tuffato come faceva Klinsmann, ma invece di volare in mezzo al fango, la mia faccia si è bloccata nell’erba e tutto il peso del corpo è gravato sul collo“. Come se non bastasse, i compagni si gettano sul capitano, che rimane immobile sull’erba per sei minuti. Trasportato all’University Hospital di North Tees, è stato operato per la rottura di due vertebre e danni a quattro dischi del collo. Dennis Swales non potrà più calcare i campi di calcio, ma almeno potrà continuare a fare una vita normale nonostante sia costretto a prendere nove pillole al giorno e a sottoporsi a una fisioterapia che durerà due anni per recupearare completamente l’uso delle gambe. Nel suo futuro si prevede una vita da cuoco, la sua vera professione. “Ho avuto una seconda opportunità dalla vita. Non devo sprecarla“.

Tagged , , , , , , , , , , , , ,

Articoli Correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'