neparlo.it

Curiosità

Le dieci rocce in equilibrio più famose!

Le dieci rocce in equilibrio più famose!
28 febbraio 2013 by Paoletta in Geografia con 3 Comments

La natura si sa a volte può regalarci uno scenario davvero spettacolare, ma a volte sembra sfidare la legge di gravità: è questo il caso delle “rocce in equilibrio”,  in cui grosse formazioni rocciose sono collegate al corpo principale da un piccolo collegamento. Le “rocce in equilibrio” sono sempre meta di turisti ed in effetti lasciano davvero “ a bocca aperta”!

 La “Roccia D’Oro” in Birmania è meta di pellegrinaggio da parte dei birmani. La roccia è famosa perché sta in un equilibrio precario da oltre 2500 anni, resistendo ai venti ed agli eventi sismici, molto numerosi in questa zona. Secondo la leggenda, la roccia è tenuta su da un capello di Budda. Sulla roccia è stato costruito un tempietto, e la roccia stessa è stata ricoperta in oro dai fedeli infatti i visitatori incollano delle sottilissime foglie d’oro.

 

Il Kjeragbolten è un enorme masso (di circa cinque metri cubi) incastrato in un crepaccio nelle montagne di Kjerag in Norvegia e sospeso a  984 metri di altezza.

 

I “Devils Marbles” (le palle dei diavoli) sono tra le formazioni rocciose più famose d’Australia. Migliaia di massi sparsi per la valle: una piccola isola di granito formatasi più di un miliardo e mezzo di anni fa in mezzo a un oceano di arenaria, frantumatasi in blocchi dalle forme più bizzarre, erosi da acqua e vento, al punto che molti, quasi perfettamente sferici, si innalzano in equilibrio apparentemente impossibile. Da alcuni studiosi le Devils Marbles sono considerate tra i più antichi siti religiosi al mondo.

 

La roccia chiamata “Mexican Hat” per la sua forma a sombrero e si trova nello Utah. La roccia ha una dimensione di circa 18 metri di larghezza per circa 3,5 di spessore.

 

Le Chiremba Balancing Rocks poco conosciute al di fuori dello Zimbabwe, sembrano quasi cadere, precipitare nel vuoto e che si mantengono in equilibrio precario tra cielo e terra. Sono di granito antico e hanno avuto particolare notorietà perché erano rappresentate su una banconota, quella da 50 trilioni di dollari dello Zimbabwe.

 

La “Mushroom Rock” (roccia fungo) è caratteristica della regione di Smoky Hills del Kansas, dove questo tipo di formazioni sono diffuse, tanto che è stato creato un parco naturale chiamato “Mushroom Rock State Park”.

 

La “Idol Rock” a Brimham Moor è una delle rocce che appare in equilibrio più precario. Rocce dalla forma strana e curiosamente equilibrate punteggiano i 50 ettari distesa del Brimham Moor nel North Yorkshire, in Inghilterra: ci si vedono elefanti, orsi, ippopotami, e anche funghi.

 

Anche l’equilibrio della Balancing Rock a St. Mary’s Bay (Nuova Scozia) sembra decisamente instabile: la roccia (alta nove metri) è appena appoggiata alla base sottostante. Si tratta di una pietra di basalto che si è progressivamente erosa fuori dalla parete rocciosa. La città di Digby ha recentemente realizzato un’infrastruttura di ringhiere e marciapiedi in modo che l’accesso a questo fenomeno sia più sicuro.

 

La roccia in equilibrio al Garden of The Gods, a Colorado Springs, è una meta turistica molto gettonata anche perché facile da raggiungere: è infatti sul ciglio di una strada.

 

La “Balanced Rock” per antonomasia per gli americani è quella dell’Arches National Park, nello Utah. L’altezza della formazione è di quasi 40 metri. Fino a pochi anni fa, era presente una formazione simile, ma più piccola, che però è crollata nel 1975.

 

Tagged , , , , , , , , , , ,

3 Comments

  1. Valentina Labattagliafeb 28, 2013 at 10:54Rispondi

    che belle queste rocce! In Italia non le troviamo neanche se le inventano

  2. Paolettafeb 28, 2013 at 12:27RispondiAuthor

    la prima ricoperta di foglie dorate è spettacolare ;-)

  3. Valentina Labattagliamar 1, 2013 at 09:35Rispondi

    tempo di crisi! Io parto e corro a prenderle!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'