neparlo.it

Spettacolo

Corona: “In passato il direttore di Oggi ha comprato le mie foto”

Corona: “In passato il direttore di Oggi ha comprato le mie foto”
8 febbraio 2013 by Scorpion in Spettacolo con 0 Commenti

Fabrizio Corona fa sempre notizia. L’ultima arriva direttamente dal carcere e l’ex re dei paparazzi vuota il sacco prendendo di mira il direttore di Oggi, Umberto Brindani reo di averlo definito sull’ultima copertina del suo giornale “un mascalzone”. La replica del fotografo dei vip, pubblicata sul sito Socialchannel è stata tempestiva: “Che strana giornata oggi, tutto mi riporta a “oggi”….

Sembrerebbe infatti che il direttore Umberto Brindani in passato più di una volta abbia pagato Fabrizio Corona per ricevere foto in esclusiva da pubblicare sui suoi giornali. L’elenco inizia dal caso, Totti-Vento quando Brindani era direttore della rivista Gente e abbia pagaro per l’esclusiva 50.000 euro. 35.000 invece è la cifra sborsata per Canalis-Cristensen quando era a capo della redazione di Chi, e sempre alla guida di Chi 80.000 euro per il servizio Passero-Hunziker. 50.000 sono serviti per l’intervista a Patrizia,il trans con cui è stato Lapo Elkann, 35.000 per le foto sempre di Lapo a Miami che gioca a calcio con l’ex calciatore Christian Vieri, 90.000 per Lapo e Magda Gomez a Miami, 15.000 euro per Erika de Nardo, 5.000 per le foto di Amanda Knox sull’aereo, e tanto altro ancora… Corona in particolare lamenta il fatto che una persona intellattuale quale si definisce Brindani si servirebbe di una “nullità”, un “celebroleso” come lui che però gli fa vendere il 25% di copie in più per poi denigrarlo pubblicamente. Gli ricorda che non è mai esistito “un metodo corona” e ciò è facilmente dimostrabile dal fatto che non ha mai portato foto compromettenti alla persona fotografata diretta interessata per ottenere soldi, ma gli scatti ed i servizi-scoop sono sempre stati venduti a giornali e settimanali.

Fabrizio Corona potrà anche essere definito un mascalzone ma secondo il suo punto di vista bisognava tenerlo presente anche in passato quando grazie alle suo foto ed ai suoi servizi le case editrici per cui lavorava Umberto Brindani (soprattutto sotto la direzione di Chi) lo hanno ricoperto di soldi.

Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Articoli Correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'