neparlo.it

Tecnologia

Il loft dei desideri, 37 metri quadrati per otto stanze

Il loft dei desideri, 37 metri quadrati per otto stanze
15 marzo 2013 by Scorpion in Tecnologia, Varie con 2 Comments

New York, Graham Hill, uno dei soci-fondatori del sito Treehugger dedicato al design ecosostenibile e del lusso ad impatto zero, ha presentato il nuovo loft che in 37 mq accoglie tutti i comfort che si possano desiderare, compresi schermo da 70 pollici ed impianto Dolby Surround.

Il segreto di tanto spazio in poco meno di 40 metri quadri sta nel sistema di binari, cerniere e mobili a scomparsa che permettono di trasformare gli arredamenti e la struttura del loft in base alle proprie esigenze e con pochi semplici gesti. Il letto matrimoniale è “nascosto” nella libreria, mentre la scrivania può essere aperta semplicemente tirando un “cassetto” sotto il televisore. Per riporre, invece, biancheria ed oggettistica di vario genere, sotto i cuscini del divano è stato ricavato un comodo portaoggetti. Se si hanno ospiti a casa e si vuole preparare una cenetta per gli amici, il loft è dotato di un tavolo telescopico che quando è chiuso praticamente “invisibile”, ma quando è aperto può far accomodare fino a 12 persone. E se qualcuno volesse trattenersi per la notte? No problem, basta spostare una parete ed ecco apparire un nuovo ambiente in cui aprire due letti a scomparsa per gli amici.

Graham Hill non si è dimenticato, naturalmente, delle esigenze fisiologiche dell’uomo e quindi anche il bagno sposa pienamente la filosofia “trasformista” del resto del loft, presentandosi come un ambiente modulare che grazie ad un piano ribaltabile crea una stanza separata dal resto della casa dotata anche di una doccia, il cui piatto è ricavato dal pavimento di fronte al lavabo. Una vera e propria abitazione “ad incastro”, dunque, che sfrutta gli spazi nel pieno rispetto dell’ambiente grazie agli elettrodomestici super ecologici e ad un sistema di compostaggio da interno, senza rinunciare a comodità come la lavastoviglie e il forno a microonde e alle più moderne tecnologie come quella delle piastre ad induzione. Il loft ha un  costo finale da cinque zeri, tutto compreso (progetto e manodopora inclusi).

Tagged , , , , , ,

2 Comments

  1. Fedemar 15, 2013 at 16:02Rispondi

    La casa dei miei sogni!

  2. Paolettamar 15, 2013 at 17:01Rispondi

    devo solo trovare un marito milionario! ahahahah

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'