neparlo.it

Calcio

Marek Hamsik rapinato dopo la partita

Marek Hamsik rapinato dopo la partita
17 febbraio 2013 by Scorpion in Calcio, News con 0 Commenti

Marek Hamsik ha subito una rapina mentre lasciava lo stadio San Paolo dopo il match casalingo contro la Sampdoria. Il centrocampista slovacco del Napoli si trovava a bordo della sua auto ed era diretto all’aeroporto di Capodichino quando, all’imbocco della Tangenziale, è stato avvicinato da due malviventi che hanno rotto il  finestrino lato guida e gli hanno intimato con una pistola di dargli  l’orologio. Il giocatore ha consegnato tutto e poi si è recato dalla Polizia stradale per denunciare il brutto episodio.
Non è la prima volta che a Napoli accadono episodi di criminalità che vedono protagonisti calciatori della propria squadra. Proprio Hamsik poco più di 4 anni fa fu protagonista di un altro spiacevole episodio, esattamente nel 2008 era stato rapinato mentre era a bordo della sua auto all’uscita della galleria Laziale, che collega piazza Sannazaro con il quartiere di Fuorigrotta. “Marekiaro” (così lo chiamano i tifosi) era stato avvicinato da due persone che si trovavano a bordo di uno scooter di colore marrone e con il volto coperto dai caschi integrali. Con il calcio della pistola, i due malviventi avevano urtato il finestrino della vettura e, minacciando il calciatore con l’arma, gli avevano rubato l’orologio, un Rolex Daytona, e una borsa contenente 800 euro, i documenti e le chiavi di casa.Proprio Hamsik poco più di 4 anni fa fu protagonista di un altro spiacevole episodio, anche allora quando gli venne rubato un orologio, il Rolex, proprio nei pressi dello stadio.

Tagged , , , , , , , , , , , , ,

Articoli Correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'