neparlo.it

Cronaca

Morena Ferrara, la ragazza dalle ossa di cristallo

Morena Ferrara, la ragazza dalle ossa di cristallo
15 aprile 2013 by Paoletta in Cronaca, News con 3 Comments

Si chiama Morena Ferrara, ha 22 anni, abita con la mamma e la nonna a Camporosso ed è stata definita la “ragazza con le ossa di cristallo”. Morena da quando aveva 3 anni soffre di osteogenesi imperfetta, una malattia genetica rara  che rende le ossa fragili come il cristallo, lo scheletro diventa fragilissimo e provoca dolori atroci con conseguenti fratture e cecità, persino una stretta di mani può farle male e causarle una frattura.

Con l’osteogenesi imperfetta ci sono nata – racconta Morena – A tre anni avevo 13 fratture inspiegabili“. Finora in totale ne sono 40 e con l’andar del tempo peggiorerà. Nessuna scuola accetta di ospitarla nel timore di qualche serio  infortunio. Il padre non l’ha mai voluta riconoscere nonostante l’esito del Dna avesse determinato la compatibilità oltre il 96% e nel 2008 la beffa. Al compimento dei 18 anni via la pensione d’invalidità e l’accompagnamento. “Avevo 18 anni e la Asl mi ha chiamato a visita. Ricordo che avevo un dito ingessato che non si saldava mai. Mi hanno guardato e detto “hai braccia e gambe per lavorare”. E addio 250 euro con l’invalidità ridotta al 60%“. Per i medici della Asl di Ventimiglia è guarita, di conseguenza l’Inps le ha tolto la pensione di invalidità, 250 euro, più l’accompagnamento, che lei però non ha mai percepito.

Mi è stato revocato  l’assegno, perché sono stata giudicata come guarita, nonostante i medici abbiano  appurato, però, il contrario. Ho un’invalidità dell’80%, ma non trovo chi sia  disposto ad operarmi a causa della mia fragilità ossea. Non posso più fare radiografie perché ne ho fatte troppe nel corso degli anni”. “Neanche le lenti mi hanno passato – dichiara ancora Morena – ma mi mancano 9 decimi a entrambi gli occhi, per loro posso eseguire lavori di acutezza visiva“. Quattro anni di attesa per un ricorso che si è arenato non si sa dove. Per  reclamare i suoi diritti negati, Morena si è incatenata per protesta in piazza Montecitorio, lo  scorso ottobre, davanti al Parlamento, accanto ai disabili in carrozzella. La polizia l’ha però mandata via. Morena prova a lavorare col servizio civile: “Mi facevano scaricare camion. Mi sono uscite 4 ernie del disco“. L’ultimo disperato appello Morena Ferrara l’ha fatto l’8 aprile, negli studi della trasmissione “Pomeriggio  Cinque” condotta da Barbara D’Urso: “Chiedo mi venga ripristinata l’indennità e il reintegro a scuola, anche da privatista, ma che non mi neghino l’istruzione”. Morena ha la passione per il disegno e si era iscritta all’Istituto d’arte di  Imperia, senza però riuscire a completare i suoi studi.

Tagged , , , ,

3 Comments

  1. BENITOapr 19, 2013 at 09:41Rispondi

    MORENA I SOLDI SERVONO PER L OSTIPENDIO DEI MINISTRI LADRONI…
    NON DANNO LA PENSIONE AGLI INVALIDI,.. ALLA FINE SAREBBE UNA MISERIA..
    I MINISTRI PRENDONO OLTRE MILLE EURO DI STIPENDIO AL GIORNO,..
    MENTRE AGLI INVALIDI CIVILI DA SOLO ..250 EURO DI PENSIONE AL MESE,..
    IN PIù LA TOGLIE…
    COME PUO VIVERE UNA RAGAZZA COME MORENA CON LE OSSA ROTTE,
    SENZA PENSIONE…
    POVERA RAGAZZA… ABBIAMO UNO STATTO CHE NON SERVE UN CA**O..
    -
    LA PENSIONE DI INVALIDITà SAREBE FERMA DA CIRCA 20 ANNI,..
    NON L’HANNO MAI AGGIORNATA,… MENTRE IL LORO STIPENDIO AUMENTA SEMPRE… LA COLAP SAREBBE DEI SINDACATI CHE NON FANNO UN CAZZO PER AIUTARE GLI INVALIDI CIVILI….
    FAR AUMENTARE LA PENSIONE D’INVALIDITà…
    IO CREDO CHE SIA ORA DOPO TANTI ANNI AUMENTARLA..
    VERO ?

  2. BENITOapr 19, 2013 at 09:46Rispondi

    LA LOR PENSIONE SAREBBE LO STESSO CIRCA 2.500
    EURO AL GIORNO,,
    MASSA DI LADRI..
    IL POPOLO MUORE DI FAME,.. MENTRE LORO POSSONO PRENDERE UNA GROSSA PENSIONE….
    GOVERNO LADRO..
    -
    DOVEVANO ESSERE MANDATI TUTTI VIA,
    MENTRE SON OTUTTI ANCORA AL GOVERNO SENZA FARE UN CAZZO,..
    NONOSTANTE SAINO STIPENDIATI LO STESSO..
    ALLA PROSSIMA VOLTA VOTA BENE… MANDIAMOLI VIA TUTTI QUESTA MASSA DI LADRI,..
    ALMENO AUMENTERANNO LA PENSIONE AGLI INVALIDI CIVILI….
    250 EURO SONO UNA MISERIA..NON POSSONO VIVERE,,,.

  3. lellamag 11, 2013 at 11:22Rispondi

    quei bastardi che hanno tolto l’invalidità a quella povera ragazza ammalata, io spero che ci sia per loro una punizione divina dal signore, balordi spero che voi abbiate la stessa sofferenza che stà passando quella povera ragazza

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'