neparlo.it

Calcio

Cuori bianconeri!

Cuori bianconeri!
13 febbraio 2013 by Valentina Labattaglia in Calcio con 2 Comments

ROMA – Una grande Juve dimostra nuovamente la sua determinazione e maturità nel gioco di squadra dopo aver trionfando su un confuso Celtic nella partita di andata per la Champions League. Per i bianconeri il rientro a Torino dopo la precisa tripletta che ha portato la squadra alla vittoria di Glasgow, è un’occasione per festeggiare ancora un altro trionfo. Gli uomini di Antonio Conte rompono il tabù: l’ultima vittoria di una squadra italiana contro il Celtic risaliva al lontano ’69.

Le tribune del Celtic Park vestite di striscioni e sciarpe irlandesi sono costrette a placare gli entusiasmi dopo aver accolto sulle note di “You’ll never walk alone” le due squadre. La fiammeggiante esplosione iniziale degli scozzesi che si scatenano nel gioco di gambe di Victor Wanyama, vede la conclusione nelle mani ben salde di Gianluigi Buffon. Ambrose si trova contro il lungo lancio di Peluso che lo supera e aiuta Matri a segnare il primo gol.

L’incertezza iniziale dell’arbitro che non convalida subito il gol, porterebbe il centravanti Marchisio a segnare una nuova rete.  Le furie scozzesi cercano di reagire e di portare la situazione ai ripari ma gli interventi di Wanyama e Kris Commons sono poco precisi, causa la distanza eccessiva. La partita si è surriscaldata abbastanza e per il resto del secondo tempo il gioco si fa sempre più serio e indiavolato.

Senza pausa gli scozzesi cercano più volte di segnare rete con una rovesciata sul fondo di Commons e un gioco prevedibile di Mikael Lusting sulla destra del campo da gioco. Riescono, però, a prolungare il possesso di palla e dopo l’ora di gioco arriva il primo brivido: passaggio della coppia Mulgrew-Ambrose porta la palla ancora tra le salde mani del capitano bianconero. Al 32′ Matri e Marchisio sfilano nella metà campo avversaria e segnano il raddoppio. Pochi minuti dopo Vucinic e Forster si sfidano: arriva il 3-0! Tripletta perfetta!

L’ultima vittoria italiana nel stesso stadio era avvenuta 44 anni prima, partita che aveva visto un formidabile Milan di Prati nella allora coppa Campioni. In linea diretta con i ricordi la Vecchia Signora torna a brillare nell’elite europea. Entusiasta nell’aver umiliato gli scozzesi sul finale e nell’aver bloccato ogni tentativo di iniziativa celtica, Conte ha ripetuto spesso fino al fischio di inizio del match che sarebbe stata una partita accesa e intensa. I giocatori bianco-verdi hanno condiviso con la Juve solo il “bianco” della maglietta  e hanno riservato il “verde” all’invidia della vittoria tutta bianconera. 

Tagged , , , , , , , , ,

Articoli Correlati

2 Comments

  1. Mary!feb 13, 2013 at 23:39Rispondi

    Mitica, magica, impressionante… Semplicemente fantastica!! Forza Juve!!

  2. Valentina Labattagliafeb 13, 2013 at 23:43RispondiAuthor

    :D DDD

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'