neparlo.it

Cronaca

Terremoto in Garfagnana

Terremoto in Garfagnana
1 febbraio 2013 by Valentina Labattaglia in Cronaca, News con 0 Commenti

Nuovo terremoto colpisce la  Garfagnana. Notte di terrore nel Lucchese turba gli abitanti. La sera del 31 gennaio intorno alle 22,30 la terra ha incominciato a tremare. La zona coinvolta anche nei giorni scorsi è stata protagonista di altre decine di scosse, dopo il sisma di 4.8 Richter, la prima scossa, avvenuta lo scorso venerdì. E’ stata registrata una scossa di magnitudo 3,1.

Il Comune di Castelnuovo di Garfagnana pubblica la notizia su Twitter, consigliando di lasciare le proprie abitazioni e di rifugiarsi  all’aperto, in seguito a precise indicazioni ricevute dalla Protezione Civile della Presidenza del Consiglio della regione Toscana. Più di 1300, tra cui anziani, disabili e bambini, sono state le persone che hanno seguito il consiglio e hanno trascorso la notte nelle proprio automobili o nei punti di ritrovo e di accoglienza antisismica adibiti dalla regione per le emergenze terremoto. Ricevute le ordinanze, la Protezione Civile ha diffuso l’informazione alle zone interessate, che hanno dato l’allerta dell’imminente pericolo. Il sindaco di Castelnuovo, in continua attesa  di una nuove scosse, è  stato accusato di eccessivo allarmismo. Al  ”Tirreno” ha dichiarato che “le sue ordinanze sono dovute alla tutela dei cittadini” e che “la popolazione ha gestito bene l’allerta.”

Poche ore dopo la mezzanotte sono arrivate le prime ordinanze che prevedevano la chiusura delle scuole. Intanto è diventata operativa anche l’Asl di Lucca nell’attivare i protocolli per l’evacuazione degli ospedali dei comuni di Castelnuovo e di Barga. Verso le 4 del mattino la situazione era più tranquilla e ma  il timore di un nuovo rischio sismico non è da trascurare. Nella tarda mattinata i sindaci dei vari comuni dell’aria coinvolta dal terremoto si sono riuniti per fare il punto della situazione.   Al momento la prefettura di Lucca, non segnala particolari criticità. Nelle ultime ore la situazione è apparsa più tranquilla ma la paura non scompare: la terra tremerà ancora?

 

 

 

 

 

 

 

Tagged , , ,

Articoli Correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

'